Un lingotto d’oro puro e una moneta d’oro su sfondo azzurro.

Investire in oro: guida per principianti

10 minuti di lettura
1 nov 2022

Come investire in oro? Come investitore in metalli preziosi, ecco quello che devi sapere sull’oro, sul suo utilizzo e sui fattori che ne determinano il prezzo per costituirti un risparmio in oro.

Cosa ne pensi dell’investimento in oro?

Decine di migliaia di investitori in tutto il mondo hanno risposto a un sondaggio per scoprire che cosa rappresentasse l’oro per loro (a livello personale) e quali fossero le loro aspettative in materia di risparmio e investimento in oro.

I risultati non sono per nulla sorprendenti.🤓

La maggior parte degli intervistati dal World Gold Council ritiene che l’oro sia un investimento sicuro e duraturo che può proteggere e accrescere il proprio patrimonio nel tempo.

Diamo un’occhiata ai numeri:

  • il 62% degli investitori in Germania, Canada, Russia, Cina, India e Stati Uniti ha dichiarato che detenere oro offre una sensazione di sicurezza;
  • il 60% degli investitori negli Stati Uniti e il 57% degli investitori in Germania si fida più dell’oro che delle valute, ovvero moneta cartacea.
  • In generale, circa il 50% degli investitori retail e dei consumatori fashion e lifestyle ha acquistato oro almeno una volta nella vita.

Infine, quasi il 40% degli investitori tedeschi ha dichiarato di voler investire in oro ma di essere frenato dal fatto di non sapere da dove cominciare.

Se anche tu ti senti così, non preoccuparti. Abbiamo creato una semplice guida all’oro per rispondere a queste domande:

  • Che cos’è l’oro?
  • Come viene utilizzato l’oro?
  • Quali sono i fattori che determinano la quotazione dell’oro?
  • Come scegliere un prodotto in oro?

Iniziamo!

Che cos’è l’oro?

Una pila di pepite d’oro puro.

L’oro è un metallo prezioso denso, giallo e lucente con proprietà fisiche uniche che lo contraddistinguono dagli altri metalli preziosi.

⭐Ciò che rende l’oro così speciale è una combinazione di elementi:

  • L’oro è molto raro: è più difficile trovare una pepita d’oro da un’oncia che un diamante da cinque carati.
  • L’oro è estremamente malleabile: un’oncia d’oro può essere battuta e trasformata in un foglio con uno spessore di 0,000018 cm.
  • L’oro è molto duttile: un’oncia d’oro può essere trafilata e trasformata in un filo lungo 80 km e spesso 5 micron.
  • L’oro non si arrugginisce e non si ossida: l’oro puro non reagisce a contatto con l’ossigeno e rimane brillante e lucente.
  • L’oro è praticamente indistruttibile: l’oro resiste agli acidi, alla corrosione e a gran parte delle reazioni chimiche.

L’oro in natura si trova quasi sempre in forma relativamente pura. Una grossa quantità di oro viene estratta nelle miniere situate in ogni continente eccetto l’Antartico. Tra i maggiori produttori di oro al mondo ci sono la Cina, la Russia, gli Stati Uniti, l’Australia e il Canada.

L’oro si trova anche in acqua dolce e acqua di mare, ma in concentrazioni molto basse, il che lo rende difficile da individuare e ancora più difficile da estrarre.

💡Lo sapevi che…?

Oltre il 90% dell’oro nel mondo è stato estratto dopo l’inizio della corsa all’oro californiana nel 1848.

Leggi il nostro SPOTLIGHT per scoprire 5 intriganti notizie sulla corsa all’oro californiana.

Come viene utilizzato l’oro?

Una statuetta d’oro degli Oscar a simboleggiare l’importante ruolo dell’oro nella nostra cultura.

L’oro ha sempre avuto un ruolo importante nella cultura e nella società.

Per anni è stato utilizzato per fabbricare gli oggetti più preziosi, come le medaglie olimpiche, gli Oscar, i Grammy e molto altro.

Inoltre, le caratteristiche fisiche menzionate in precedenza fanno sì che l’oro venga ampiamente utilizzato dall’industria e per la produzione di oggetti di uso quotidiano.

Vediamo quali sono i settori principali in cui viene utilizzato l’oro:

💎Gioielleria: circa il 50% dell’oro attualmente estratto viene utilizzato per la fabbricazione di gioielli. Grazie alla sua morbidezza, resistenza e brillantezza, l’oro è il metallo ideale per produrre splendidi oggetti.

Lingotti e monete d’oro da investimento: governi, banche e investitori privati comprano lingotti e monete d’oro per conservare patrimoni e proteggersi nei periodi di inflazione e incertezza economica. Secondo il World Gold Council, i privati detengono circa 45.000 tonnellate di oro.

🔌Elettronica: per leggere questo articolo online, stai utilizzando un dispositivo che contiene una notevole quantità di oro. Smartphone, computer e tablet, infatti, contengono oro nei loro processori e connettori. Inoltre, l’oro si trova nelle console dei videogiochi, nelle stampanti, nei televisori e in quasi tutti i dispositivi elettronici.

💊Medicina: da molti anni l’oro è impiegato nel settore dentistico e medico, principalmente per via della sua non reattività e atossicità. Le iniezioni d’oro vengono effettuate per il trattamento di danni muscolari e dell’artrite reumatoide, mentre le microparticelle di oro vengono impiegate per il trattamento di alcuni tumori. Persino i tamponi Covid utilizzano l’oro!

🪐Esplorazione spaziale: l’oro viene utilizzato in quasi tutti i veicoli spaziali. Oltre a essere impiegato nei circuiti come conduttore, le navicelle spaziali contengono strati di poliestere rivestiti in oro che riflettono i raggi infrarossi e aiutano a mantenere sotto controllo la temperatura del veicolo.

Infine, tra le sue numerose applicazioni, l’oro viene utilizzato per la fabbricazione del vetro, nell’abbigliamento, nei cosmetici e persino nei libri. Che tu ci creda o no, i bordi scintillanti delle pagine di un libro talvolta sono realizzati in oro vero.😯

💡Curiosità

Un fast food in Colombia serve un hamburger speciale che contiene vari strati di carne, formaggio e... un foglio placcato oro da 24 carati!

Questo perché l’oro è un elemento non reattivo che non viene assorbito durante il processo di digestione, quindi può essere mangiato in tutta sicurezza.

Che cosa significa per gli investitori?

A differenza di qualsiasi altro metallo, l’oro vanta proprietà fisiche esclusive che ne fanno un metallo indispensabile in molti settori, tra cui quello tecnologico e quello dell’esplorazione spaziale.

Banconote da 100 euro e tre lingotti d’oro puro su sfondo azzurro.

Si prevede che anche la domanda di lingotti e monete d’oro da parte degli investitori aumenti. Ad esempio, nell’Eurozona la domanda di oro fisico è in crescita dal 2019 e dovrebbe rimanere alta anche in futuro.

La crescente domanda di oro ad uso industriale e da investimento potrebbe contribuire a mantenere l’oro a un prezzo stabile a lungo termine, andando a beneficio dei tuoi risparmi in oro.

Quali sono i fattori che determinano la quotazione oro?

Come qualsiasi altra materia prima, il prezzo dell’oro può essere influenzato da una vasta gamma di fattori. Se hai intenzione di comprare oro, prima dovrai capire come, perché e quando è probabile che il suo prezzo cambi.

Ecco i fattori principali che incidono sulla quotazione dell’oro:

📈Inflazione: quando c’è l’inflazione, il prezzo dell’oro solitamente sale. Durante i periodi di inflazione, i beni al consumo diventano più cari, facendo svalutare il dollaro USA. Poiché l’oro è denominato in dollari (ovvero è espresso in dollari USA), anche il prezzo del metallo tende a crescere con l’aumentare dell’inflazione.

La foto di una minera d’oro a rappresentare la domanda e l’offerta elevata di oro.

🏗️Domanda e offerta: come per qualsiasi bene o servizio, l’aumento della domanda di oro, unito a un’offerta limitata da parte delle miniere e delle raffinerie di metalli preziosi, tende a far salire i prezzi. Invece, la sovrapproduzione di oro, unita a una domanda stagnante o debole, può provocare un calo dei prezzi.

🏦Politica monetaria e misure della Fed: generalmente, la politica monetaria definita dalla Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti, ha un forte impatto sul prezzo dell’oro. Non è garantito, ma si tende a pensare che il prezzo dell’oro salga quando calano i tassi di interesse e viceversa. Tuttavia, i dati storici dimostrano che non è sempre così.

Il podio di una conferenza stampa con i microfoni e lo stemma della Federal Reserve sullo sfondo.

💵Dollaro USA: poiché l’oro è un metallo denominato in dollari, la sua quotazione tende a essere inversamente correlata al dollaro. Ciò significa semplicemente che un dollaro USA forte tende a mantenere il prezzo dell’oro basso, mentre un dollaro debole tende a farlo salire. Per questo motivo, l’oro è spesso considerato un riparo contro l’inflazione e la perdita di potere d’acquisto delle valute.

Che cosa significa per gli investitori?

Vale la pena monitorare costantemente questi fattori, per il semplice motivo che un cambiamento di anche uno solo di essi può essere un buon indicatore dei prossimi movimenti di prezzo.

💡Visita la nostra pagina sul prezzo dell’oro per monitorare le quotazioni dell’oro in tempo reale e consultare la nostra guida sui metalli preziosi per scoprire come funziona il prezzo dell’oro.

Tuttavia, è importante ricordare che può essere complicato prevedere il mercato, e in particolare la quotazione oro, poiché essa viene spesso influenzata da più fattori contemporaneamente.

Quali prodotti in oro è possibile acquistare?

Ora che ti abbiamo dato le nozioni fondamentali sull’oro, sul suo utilizzo e sul modo in cui viene determinato il prezzo, è giunto il momento di dare un’occhiata ad alcuni dei prodotti in oro più richiesti.

Meglio comprare lingotti, monete o ETF oro?

Lingotti e monete d’oro puro su sfondo azzurro con la scritta ETF.

Se vuoi aggiungere oro al tuo portafoglio di investimenti, ci sono due modi per farlo:

  • Comprare lingotti e monete d’oro.
  • Comprare oro cartaceo, ovvero future sull’oro e ETF (Exchange-Traded Funds) oro.

Se non sai quale scegliere tra l’oro fisico e gli ETF oro, ecco due cose da sapere:

Primo, rispetto all’oro fisico, gli ETF sull’oro presentano fattori, rischi e benefici leggermente diversi, che ne fanno una scelta migliore per gli investitori più esperti.

💡Scopri la nostra guida ai metalli preziosi per saperne di più sugli ETF oro e su come funzionano rispetto all’oro fisico.

Secondo, gli ETF oro funzionano come le azioni, e sono soltanto sostenuti dall’oro. Perciò, se vuoi possedere davvero dell’oro, il modo più diretto consiste nel comprare lingotti e monete di oro fisico.

Vediamo quali sono i prodotti in oro fisico disponibili sul mercato.

Lingotti d’oro

I lingotti d’oro sono disponibili in diverse forme e dimensioni, tra cui lingotti da 50 g, 100 g, 500 g e 1 kg. I lingotti d’oro puro sono generalmente divisi in due tipologie: i lingotti colati e i lingotti coniati.

I lingotti colati presentano solitamente un’incisione con il numero di serie e i dati del produttore. A causa del loro design semplice e dei costi di produzione inferiori, i lingotti colati sono generalmente meno costosi rispetto a quelli coniati.

Immagine di un lingotto d’oro puro 999,9 da 50 grammi di PAMP Suisse
Un lingotto d’oro puro da 50 grammi di PAMP

Alcuni lingotti coniati, invece, presentano un motivo artistico, come la celebre gamma Lady Fortuna prodotta da MKS PAMP, best seller tra gli investitori di tutto il mondo.

Immagine di un lingotto d’oro puro 999,5 da 1 oncia - PAMP Suisse Lady Fortuna
Un lingotto d’oro puro da 1 oncia di PAMP

Come si vede dalla fotografia, i lingotti d’oro coniati vengono forniti con un certificato all’interno di un packaging di protezione sigillato, che può facilitarne la vendita.

Monete d’oro

La scelta di monete d’oro è molto ampia, e comprende monete a corso legale emesse dalle zecche ufficiali come la celebre Maple Leaf canadese e il Vreneli da 20 franchi svizzeri.

Immagine di un Vreneli d’oro da 20 franchi
Una moneta d’oro Vreneli da 20 franchi

Ma cos’è meglio, lingotti o monete d’oro? Se cerchi una maggiore flessibilità di rivendita, investire in monete d’oro potrebbe rappresentare una soluzione migliore rispetto ai lingotti d’oro. Se invece vuoi diversificare il tuo portafoglio e allo stesso tempo aumentare la tua esposizione all’oro, puoi investire anche in lingotti d’oro.

💡Se vuoi conoscere le differenze principali tra i lingotti e le monete d’oro e scegliere il prodotto che fa per te, leggi la nostra semplice guida all’acquisto di oro per principianti.

Ma quindi l’oro è un buon investimento per il 2022?

Ovviamente, come per qualsiasi altro investimento, dipende dalle tue esigenze personali e dalla tua strategia di risparmio e investimento. Ma, in generale, ci sono varie ragioni per cui l’oro può costituire un investimento interessante nel 2022:

✅L’oro protegge dall’inflazione: come asset fisico dal valore intrinseco, l’oro viene spesso impiegato dagli investitori per proteggersi dall’inflazione e dalla perdita di valore delle valute cartacee.

✅L’oro è una soluzione di risparmio: la storia insegna che l’oro tende ad avere una buona performance nei periodi di incertezza economica, volatilità della borsa e crisi geopolitica. Grazie al suo valore riconosciuto in tutto il mondo, l’oro è un investimento che dura una vita.

✅L’oro serve a diversificare il portafoglio: l’oro è un investimento sicuro a lungo termine, il cui prezzo si muove in senso opposto rispetto ai prezzi di altri asset. Quindi, l’aggiunta di oro ad un portafoglio d’investimenti costituisce un buon metodo per compensare i rischi degli investimenti più volatili come le azioni e le crypto.

Mettendo insieme i tre vantaggi, gli investitori stanno puntando sempre di più sull’oro come alternativa al risparmio bancario, convertendo una parte della propria liquidità in oro, soprattutto in un ambiente economico difficile come quello odierno.

P.S. Siamo quasi alla fine dell’anno, non perderti il prossimo SPOTLIGHT: Investire in oro nel 2023: sì o no?

Vuoi saperne di più sull’argento? Scopri la nostra Guida all’argento per principianti.

Ti interessa il platino? Leggi la nostra Guida per principianti: investire in platino.