il presidente della fed jerome powell con un completo blu durante un meeting

La settimana in breve: Occhi puntati su Jackson Hole, Tesla Bot

10 minuti di lettura
25 ago 2021

25/08/21: Gli investitori di tutto il mondo guardano con attenzione al simposio annuale della Federal Reserve Jackson Hole, Elon Musk presenta Tesla Bot, un quadro raffigurante una pietra venduto per mezzo milione di dollari. E molto altro.

Notizie dal mondo degli investimenti

Il prezzo dell’oro è rimasto stabile martedì a più di 1.800 $ l’oncia, sostenuto dall’ipotesi che un aumento dei casi di coronavirus potrebbe spingere la Fed a rinviare la rastremazione dello stimolo monetario. L’argento è salito dello 0,2% a 23,70 $ l’oncia, mentre il platino ha guadagnato lo 0,5% arrivando a 1.017,79 $. Il prezzo del palladio è aumentato del 2,8% raggiungendo 2.465,95 $ l’oncia.

La diffusione della variante Delta sta aumentando le preoccupazioni e l’incertezza sulla crescita economica, e gli investitori si aspettano che la Federal Reserve posticipi la rastremazione.

Data questa situazione di incertezza, “sta prendendo piede un certo livello di cautela, e questo sta chiaramente sostenendo l’oro”, ha dichiarato Ross Norman, analista indipendente.

“Il fatto che l’oro abbia nuovamente superato la soglia dei 1.800 $ dimostra che il mercato è ancora piuttosto preoccupato per la variante Delta”, ha dichiarato l’economista della OCBC Bank Howie Lee.

Questa settimana gli occhi degli investitori di tutto il mondo sono puntati sul simposio della Federal Reserve Jackson Hole, che si terrà virtualmente giovedì. Ci saranno anticipazioni riguardo alla politica di rastremazione della Fed?

“Non ci aspettiamo grandi rivelazioni politiche in occasione di questo meeting. Non credo che Powell voglia bruciare sul tempo il meeting [di settembre], considerata l’infinità di voci che circolano. Non credo sia questo il momento in cui Powell voglia fare furore”, ha dichiarato Mark Cabana, capo della strategia USA a breve termine per la Bank of America.

Il presidente della Fed Jerome Powell “non annuncerà la rastremazione. Prevediamo che faccia un discorso live per parlare dei progressi fatti dall’inizio del Covid, e ce ne sono tanti”, ha aggiunto Cabana.

Un altro evento “market-mover” di questa settimana è stata l’approvazione del vaccino a due dosi Pfizer da parte dell’agenzia del farmaco statunitense.

La decisione segna una tappa importante che dovrebbe contribuire a dare una spinta alla campagna di immunizzazione in un momento in cui i casi di COVID tornano a salire.

L’approvazione del vaccino da parte della FDA ha spinto le azioni USA, con il Nasdaq Composite che ha guadagnato l’1,5% lunedì e l'S&P 500 che è salito dello 0,9%. Nel frattempo, il Dow Jones Industrial Average ha guadagnato 215,63 punti, pari allo 0,61%. Pfizer è aumentato del 2,5%, raggiungendo 49,93 $, e BioNTech si è impennato del 9,6%, arrivando a quota 382,10 $.

Un gran ritorno: il Bitcoin ha superato i 50.000 $ domenica, il risultato più alto da oltre 3 mesi, mentre continua la ripresa delle criptovalute.

Il Bitcoin aveva raggiunto il massimo storico ad aprile, superando i 64.000 $, per poi crollare a giugno e luglio, quando era sceso sotto i 30.000 $. Nel frattempo, anche le altre monete digitali sono salite, Ether in testa, che lunedì mattina ha registrato un aumento di circa il 2%, attestandosi a quota 3.330 $.

L’opinione

Le forti oscillazioni delle criptovalute potrebbero spingere gli investitori in Bitcoin a tornare all’oro, secondo il presidente esecutivo di Evolution Mining, società di estrazione dell’oro, che ritiene che il Bitcoin abbia ancora “tanta strada da fare” per dimostrare di avere lo stesso livello di “longevità e sicurezza” dell’oro.

Le monete digitali stanno “facendo circolare una massiccia quantità di denaro speculativo Credo che la volatilità del cripto spazio finirà con lo spingere le persone a tornare all’oro”, ha dichiarato Jake Klein al programma televisivo della CNBC “Squawk Box Asia”.

Questo mese, il hedge fund manager Ray Dalio (che possiede una quantità segreta di Bitcoin) ha dichiarato: “Se doveste puntarmi una pistola alla tempia e dirmi che posso sceglierne uno solo, sceglierei l’oro.”

“Smettetela di dare tutti quei soldi ai ricchi”. Uno degli argomenti all’ordine del giorno al simposio della Fed Jackson Hole è la disparità di ricchezza e come contrastarla. Il problema è che più la Federal Reserve continua a portare avanti la sua politica monetaria ultra facile, più aumenta il divario tra ricchi e poveri, osserva l’analista.

Secondo un recente studio, gli Stati Uniti e le famiglie a basso reddito si stanno indebitando sempre di più, i ricchi hanno più soldi parcheggiati in fondi di debito e ci sono meno soldi destinati a stimolare crescita e innovazione.

”Il cambiamento climatico lancia un segnale SOS”: la diffusione del COVID ha provocato turbolenze senza precedenti nella catena di produzione, ma questa potrebbe essere soltanto una goccia nel mare rispetto alle perturbazioni dovute ai cambiamenti climatici. Secondo gli esperti, per le aziende il miglior modo di prepararsi consiste nell’iniziare a ridurre la propria impronta di carbonio.

“Come azienda, la cosa da fare è trovare modi per ridurre le emissioni, migliorando così la propria resilienza e generando altri benefici, in modo che i rischi da affrontare diminuiscano”, ha dichiarato John Sterman, professore di management alla Sloan School of Management della MIT.

Ad esempio, Apple si è impegnata a ridurre le emissioni della sua catena di produzione a zero netto entro il 2030.

“Questo significa che stanno esaminando con attenzione tutti i partner della loro catena di produzione per cercare dei modi per ridurre le emissioni generate, ma così facendo stanno anche riducendo drasticamente il rischio di perturbazioni nella produzione di energia”, ha aggiunto Sterman.

Le inondazioni in Cina ed Europa, i devastanti incendi in Canada e la siccità in Sudamerica stanno già provocando perturbazioni nelle forniture di prodotti di ogni tipo, dal cioccolato al legname fino ad arrivare al riso per il sushi.

Le perturbazioni sul posto di lavoro dovute ai cambiamenti climatici potrebbero causare una perdita di produttività di oltre 2 mila miliardi di dollari entro il 2030, secondo un recente rapporto del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo.

Altre notizie

Elon Musk sembra aver aperto le porte a un nuovo universo di fantascienza: l’imprenditore ha dichiarato che Tesla avrebbe sviluppato un robot umanoide progettato per svolgere “mansioni pericolose, ripetitive e noiose”, come fare la spesa.

“In pratica, in futuro, il lavoro fisico sarà un optional… Si potrà parlargli e dirgli: ‘Per favore, prendi quel bullone e attaccalo a un’automobile con quella chiave' e dovrebbe essere in grado di farlo. 'Per favore, vai al negozio a comprare questi prodotti.' Questo genere di cose. Penso che possiamo farcela”, ha dichiarato Musk in occasione del Tesla AI day.

Tesla Bot, il cui prototipo dovrebbe essere disponibile l’anno prossimo, sarà alto circa 175 cm, peserà 56 kg e sarà in grado di muoversi ad una velocità massima di circa 8 km all’ora.

Musk ha dichiarato che il robot rientra nel progetto di Tesla di costruire veicoli autonomi. Il robot umanoide utilizzerà lo stesso chip per il computer e navigherà grazie all’uso di 8 telecamere, proprio come le vetture Tesla.

Un aggiornamento dall'Afghanistan: i governanti talebani stanno affrontando un nuovo problema - un crollo economico che potrebbe aumentare ulteriormente le sfide da affrontare per il proprio governo. Dopo la fuga del presidente Ghani lo scorso 15 agosto, le banche e e gli scambi monetari hanno chiuso e i prezzi dei beni di prima necessità sono aumentati.

“La gente ha i soldi ma in banca, il che significa che non ne ha più. È difficile trovare contanti. Ecco perché tutte le attività a Kabul si sono fermate”, ha dichiarato Bahir, un abitante di Kabul che lavorava come responsabile finanziario per una società edilizia.

Nel frattempo Biden ha confermato che gli Stati Uniti dovrebbero finire le evacuazioni in Afghanistan entro il 31 agosto, come previsto.

E infine…

Justin Sun, CEO della piattaforma cripto TRON, ha appena sborsato mezzo milione di dollari per l’immagine digitale di una roccia… pari a 3,1 milioni di dollari se rapportati al 1975. E non può nemmeno portarsela a casa e coccolarla!

Ma a cosa serve questa immagine di una roccia? Secondo il sito web EtherRock, “queste rocce virtuali non hanno ALCUNO SCOPO se non quello di essere in grado di essere comprate e vendute e di offrire un forte senso di orgoglio nell’essere proprietario di 1 delle 100 rocce disponibili :)”.

Alla prossima settimana!

Acquistare oro - Acquistare argento