Navicella spaziale Amazon con a bordo Jeff Bezos che decolla dalla piattaforma di lancio nel deserto per volare nello spazio

La settimana in breve: Riforma fiscale globale, Bezos va nello spazio

3 minuti di lettura
9 giu 2021

I paesi del G7 hanno raggiunto un’intesa storica su una riforma fiscale globale, Yellen si pronuncia in favore di un aumento dei tassi d’interesse, Bezos è pronto ad andare nello spazio con il primo volo con equipaggio a bordo della navicella spaziale New Shepard. E molto altro.

Le nazioni del G7 hanno raggiunto un’intesa storica su una riforma fiscale globale:

Le economie più potenti del mondo hanno raggiunto un accordo in favore di una tassazione minima globale sulle multinazionali del 15%. La riforma riguarderà le società più grandi con margini di profitto di almeno il 10%.

“Ci impegniamo a raggiungere una soluzione equa sull’assegnazione dei diritti di imposizione, con l’assegnazione ai paesi di mercato di diritti di tassazione su almeno il 20% del profitto che supera un margine del 10% per le multinazionali più grandi e redditizie”, si legge in un comunicato dei ministri delle finanze del G7.

Molte azioni USA sono calate lunedì a causa dei timori legati all’inflazione e alla tassazione:

Il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,4% mentre gli investitori si interrogano sui rischi di inflazione e sul potenziale impatto dell’accordo del G7 sulla corporate tax.

Contemporaneamente, il Nasdaq 100 è salito grazie all’impennata di Biogen Inc. in seguito all’approvazione del suo farmaco contro l'Alzheimer, che ha fatto salire anche altre azioni del settore biotech.

Yellen si pronuncia in favore di un aumento dei tassi: 

La Segretaria al Tesoro ha dichiarato che dei tassi d’interesse più alti gioverebbero all’economia USA.

“Se dovessimo finire in uno scenario con tassi d’interesse leggermente più alti, in realtà sarebbe un vantaggio dal punto di vista della società e della Fed”, ha dichiarato in un’intervista a Bloomberg.

È viva 😱! L’economista che aveva dichiarato che l’inflazione era morta sta osservando segnali di rinascita: 

Roger Bootle è l'autore del libro del 1996 “La fine dell'inflazione. Sopravvivere e prosperare nell'era del tasso zero”. Allora, sosteneva che gli anni con tassi d’inflazione costantemente alti erano giunti al termine.

E sebbene Bootle non ritenga che si tornerà a quel periodo, o almeno non per ora, è comunque convinto che il mondo possa essere sull’orlo di una grande svolta.

“È l’inizio di un cambiamento di mare, devo dire. Questo non significa che torneremo alle forti condizioni inflazionistiche degli anni '70 e inizio anni '80. Ma quanto meno penso che siamo giunti alla fine del periodo cripto-deflazionistico in cui siamo stati negli ultimi anni”, ha dichiarato a Bloomberg.

È tutta colpa tua… Putin dichiara che la Russia non aveva altra scelta che sbarazzarsi del dollaro: 

Il presidente russo ha accusato gli Stati Uniti di sfruttare la propria valuta nazionale per utilizzarla “per vari tipi di sanzioni” e ha messo in guardia contro il rimpallo che questa politica potrebbe avere su Washington.

“Non lo facciamo intenzionalmente, siamo obbligati a farlo”, ha dichiarato Putin durante una videoconferenza con i rappresentanti dei media internazionali.

Piccolo promemoria: la settimana scorsa la Russia aveva dichiarato che avrebbe eliminato tutti gli asset in dollari americani dal suo fondo per le emergenze e avrebbe aggiunto oro per la prima volta nella storia.

Il presidente del Salvador vuole adottare il Bitcoin come valuta legale:

Nayib Bukele ha annunciato che presenterà la proposta di legge la settimana prossima.

“La settimana prossima presenterò al Congresso una proposta di legge per adottare il Bitcoin come valuta legale nel Salvador. A breve termine, questo creerà impieghi e aiuterà a fornire inclusione finanziaria a migliaia di persone che sono fuori dall’economia formale, e a medio e lungo termine, speriamo che questa piccola decisione possa aiutarci a spingere l’umanità almeno un pochino nella direzione giusta”, ha dichiarato Bukele in un messaggio.

🚀 Jeff Bezos punta alle stelle: 

Lunedì, in un post su Instagram, l’imprenditore miliardario ha dichiarato che, insieme al fratello e al vincitore di un’asta attualmente in corso, sarà a bordo della navicella spaziale New Shepard di Blue Origin per il suo primo volo, in programma per il 20 luglio, giorno in cui si celebra l’anniversario dell’atterraggio sulla luna di Apollo 11.

“Vedere la Terra dallo spazio ti cambia, cambia il tuo rapporto con questo pianeta. È una Terra”, ha dichiarato Bezos nel suo post su Instagram. “Voglio andare su questo volo perché è una cosa che ho sempre desiderato fare. È un’avventura. È una cosa importante per me”, ha scritto Bezos.

Alla prossima settimana!

 

Photo credit: NASA Flight Opportunities